Logo UPO, Università del Piemonte Orientale
Main content
Argomento
Scienza e Ricerca

Pubblicati su Nature Medicine i risultati della ricerca sul carcinoma del colon-retto che miglioreranno la medicina personalizzata

La rivista scientifica Nature Medicine ha pubblicato, il 2 marzo 2023, i risultati dello studio “Codon-specific KRAS mutations predict survival benefit of trifluridine/tipiracil in metastatic colorectal cancer”, cui ha partecipato il ricercatore David James Pinato del Dipartimento di Medicina traslazionale.

Di Leonardo D'Amico

Data di pubblicazione

Pubblicata su Nature Medicine la ricerca oncologica UPO
Il dottor David James Pinato

credits © Archivio UPO

“Codon-specific KRAS mutations predict survival benefit of trifluridine/tipiracil in metastatic colorectal cancer” è il titolo dello studio internazionale pubblicato da Nature Medicine lo scorso 2 marzo 2023. Lo studio riporta la scoperta di mutazioni in un oncogene chiave (KRas) associate a una sopravvivenza inferiore a una chemioterapia ampiamente usata nel trattamento del carcinoma del colon-retto (Lonsurf).

La genomica, spiegano i ricercatori, ha migliorato le modalità di trattamento dei pazienti che hanno il cancro; attualmente, però, mancano biomarcatori genomici di livello clinico per le chemioterapie. Utilizzando l’analisi dell’intero genoma di 37 pazienti con carcinoma colon-retto metastatico (mCRC) trattati con chemioterapia trifluridina/tipiracil (FTD/TPI), sono state identificate mutazioni dell’oncogene KRASG12 come un potenziali biomarcatori di resistenza.

«Gli esperimenti traslazionali supportati nel contesto di questa collaborazione Europea – spiega il dottor David James Pinato del Dipartimento di Medicina traslazionale UPO, tra gli autori dell’articolo – dimostrano i meccanismi di ridotta risposta a questa terapia facilitando un approccio personalizzato. Questa informazione, che è in grado di cambiare la pratica clinica, ha convinto gli editori di Nature Medicine circa l’importanza di pubblicare la ricerca.»

 

 

    Ultima modifica 7 Marzo 2023

    Leggi anche

    SLA Global Day, dall'osservatorio AriSLA emerge l’alta qualità della ricerca finanziata e il suo orientamento sempre più verso la clinica

    In 15 anni di attività, AriSLA, principale ente non profit in Italia, ha investito in ricerca oltre 16 milioni di euro, sostenuto 106 progetti e finanziato 150 gruppi di ricerca in diversi ambiti.

    Argomento
    Scienza e Ricerca

    Data di pubblicazione 17 Giugno 2024

    SLA GLOBAL DAY_AriSLA

    A SIMNOVA il “Percorso di Formazione per Facilitatori di Simulazione per le Scuole di Specializzazione”

    L'evento si è svolto dal 29 al 31 maggio 2024, presso la sede del Centro di Simulazione dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale (SIMNOVA) a Novara, e ha visto la partecipazione di studentesse e studenti provenienti da ventuno Scuole di specializzazione italiane.

    Argomento
    Scienza e Ricerca

    Data di pubblicazione 04 Giugno 2024

    Percorso Facilitatori Simulazione

    “NO-Cancer 2024”, 100 studenti e 70 delegati per la quinta edizione del congresso internazionale di oncologia

    L'Aula magna dell'AOU “Maggiore della Carità” di Novara ha ospitato, il 27 e il 28 maggio scorsi, “NO-Cancer 2024”, appuntamento cardine della tradizione culturale e scientifica dell'Università del Piemonte Orientale

    Argomento
    Scienza e Ricerca

    Data di pubblicazione 04 Giugno 2024

    No_Cancer_Gaidano_Isidoro

    Inaugurata la seconda edizione della "Advanced school on biophysical methods for protein-protein and protein-ligand interaction"

    Dal 3 al 7 giugno 2024 torna a Novara la seconda edizione della scuola nazionale di biochimica, organizzata in collaborazione con il Dipartimento di Scienze del Farmaco.

    Argomento
    Scienza e Ricerca

    Data di pubblicazione 04 Giugno 2024

    Advanced school on biophysical methods