Logo UPO, Università del Piemonte Orientale
Main content
Argomento
Persone

Isabelle Rome ospite del Dipartimento di studi per l'Economia e l'Impresa

L'ex ministra francese per le Pari opportunità ha tenuto una conferenza sul tema delle "Politiche di genere in Francia e in Italia". Con lei hanno dialogato Bianca Gardella Tedeschi, Lucilla Conte e la giornalista Chiara Pasetti.

Di Simone Sarasso

Data di pubblicazione

Isabelle Rome
Lucilla Conte (a sin.) e Isabelle Rome

credits © Giorgio Sambarino

Lunedì 8 aprile, presso il Campus Perrone a Novara, si è tenuta la conferenza “Le politiche di genere in Francia e in Italia” della politica e giudice francese Isabelle Rome, già ministra per le pari opportunità.

Isabelle Rome, che è stata la più giovane giudice francese e attualmente è Primo Presidente di Camera presso la Corte d'Appello di Versailles, ha affrontato il tema in oggetto, rammentando che il diritto di voto per le donne, in Italia, è stato introdotto solo nel 1946, ma occorsero quasi trent'anni per giungere alla proclamazione della riforma del diritto di famiglia, che concede piena eguaglianza ai coniugi. È stato affrontato anche, grazie alla domanda di uno dei numerosi studenti presenti all’evento, il tema del gender pay gap.

Alla presenza del rettore Gian Carlo Avanzi, il direttore del DISEI Massimo Cavino – moderatore dell’evento – ha contribuito a sviluppare, insieme alla keynote speaker, alla associata di Diritto privato comparato Bianca Gardella Tedeschi e alle dottoresse Chiara Pasetti (giornalista del Sole 24 ore) e Lucilla Conte (ricercatrice di Istituzioni di diritto pubblico), il dibattito sulle quote riservate al genere meno rappresentato all’interno di istituzioni e professioni.

Rome ha concluso l’intervento riservando particolare attenzione al tema della violenza – anche  intrafamiliare – riportando la propria esperienza di prima mano in qualità di penalista e ricordando come in Francia sia stata approvata una riforma che istituisce in ogni tribunale del Paese una sezione speciale dedicata alla violenza domestica.

 

Fotogallery
Isabelle RomeIsabelle RomeIsabelle Rome

    Ultima modifica 11 Aprile 2024

    Leggi anche

    Gianluca Aimaretti e Luca Savarino prenderanno parte al Tavolo tecnico ministeriale sulla disforia di genere

    Il tavolo includerà medici, psichiatri, endocrinologi, eticisti, filosofi e rappresentanti ministeriali. I professori Aimaretti e Savarino saranno coinvolti sul tema della disforia di genere, portando la propria esperienza rispettivamente di endocrinologo presidente della Società Italiana di Endocrinologia e di bioeticista.

    Argomento
    Persone

    Data di pubblicazione 21 Maggio 2024

    Aimaretti Savarino

    La professoressa Patrizia Riva ha partecipato alla redazione dei “Principi di attestazione dei piani di risanamento”

    Patrizia Riva, professoressa associata di Economia aziendale presso l’Università del Piemonte Orientale, è tra le autrici e gli autori dei “Principi di attestazione dei piani di risanamento”, presentati durante gli Stati Generali della Professione a Roma, lo scorso 7 maggio. 

    Argomento
    Persone

    Data di pubblicazione 16 Maggio 2024

    Principi di attestazione dei piani di risanamento

    Dai laboratori del CAAD alla prima pagina di “Bone”

    Farah Daou, dottoranda del PhD Food Health and Longevity, è una delle autrici dell'articolo “Unraveling the transcriptome profile of pulsed electromagnetic field stimulation in bone regeneration using a bioreactor-based investigation platform”, che si è guadagnato la prima pagina della prestigiosa rivista scientifica "Bone".

    Argomento
    Persone

    Data di pubblicazione 29 Aprile 2024

    Farah Daou