Logo UPO, Università del Piemonte Orientale
Main content
Argomento
Vita da UPO

Torna Science Slam: al via l'edizione 2024

Parte la terza edizione del festival UPO di divulgazione scientifica, dove i partecipanti dovranno raccontare con creatività e in modo semplice quello di cui si occupano nei laboratori di ricerca. Iscrizioni aperte online fino al 31 maggio 2024.

Di Riccardo Rubis Passoni

Data di pubblicazione

Science Slam 2023
Vincitore, Giorgio Celoria

credits © UPO/Leonardo D'Amico

Dopo il successo delle precedenti due edizioni, l’Università del Piemonte Orientale ripropone anche quest’anno UPO Science Slam, la gara di comunicazione e divulgazione della scienza che metterà a confronto le migliori e i migliori science slammer UPO rigorosamente under 40.

Science slam è una forma di comunicazione scientifica e di edutainment. È una conversazione, in cui scienziati e ricercatori, normalmente all’inizio della loro carriera, presentano il proprio lavoro di ricerca in un determinato intervallo di tempo davanti a un pubblico non esperto, senza materiale illustrativo, ma soltanto con l’ausilio di oggetti di uso quotidiano, del linguaggio corporeo e/o di un assistente muto. Si mettono in competizione tra di loro e, al termine, il pubblico vota la miglior presentazione. Il voto del pubblico è aggiunto a quello di una giuria di esperti per determinare la classifica finale. Ciò che importa, dunque, non è tanto il presentare il risultato scientifico del loro lavoro, che resta l’oggetto della manifestazione, quanto lo spiegarlo in modo comprensibile, piacevole e conciso.

Sul sito di Ateneo, alla pagina dedicata alla Terza Missione, è disponibile il bando per la partecipazione alla competizione. Possono partecipare a UPO Science Slam laureandi magistrali, dottorandi e dottori di ricerca, assegnisti di ricerca, ricercatori che non abbiano ancora compiuto il quarantesimo anno d’età.

Le domande di partecipazione dovranno essere compilate online entro il 31 maggio 2024, a questo link

La serata finale di Science Slam si svolgerà venerdì 20 settembre 2023, in piazza presso il Broletto di Novara.

Maggiori dettagli qui.

 

Allegati

Decreto Science Slam 2024_protocollato.pdf
Documento PDF - 499.87 KB

    Ultima modifica 23 Aprile 2024

    Leggi anche

    Si è svolto alla Pinacoteca di Varallo il Laboratorio di riconoscimento, schedatura e catalogazione delle opere d’arte

    Condotto da Patrizia Zambrano e da Paola Angeleri, direttrice della Pinacoteca, il laboratorio ha permesso a 4 studentesse e uno studente del DISUM di entrare in diretto contatto con le opere d’arte e di verificare le conoscenze acquisite a lezione.

    Argomento
    Vita da UPO

    Data di pubblicazione 18 Giugno 2024

    Laboratorio di riconoscimento, schedatura e catalogazione delle opere d’arte

    Laureate e laureati UPO molto soddisfatti e ottimo impatto con il mondo delle professioni. AlmaLaurea diffonde i dati della sua XXVI indagine

    Presentato a Triste il Rapporto AlmaLaurea 2024 su profilo e dati occupazionali di laureate e laureati italiani. Al convegno organizzato con CRUI e MUR hanno partecipato il rettore UPO Gian Carlo Avanzi e la delegata per orientamento e job placement Chiara Morelli. Soddisfazione nel 93,5% dei casi per il percorso accademico e ottimi “voti” per i docenti UPO nelle valutazioni di chi studia al Piemonte Orientale. Chi si laurea qui guadagna di più rispetto alla media nazionale.

    Argomento
    Vita da UPO

    Data di pubblicazione 13 Giugno 2024

    AlmaLaurea Trieste 2024

    UP University: i biologi dell'Università di Vic Central Catalunya incontrano i biologi del DISSTE

    Per quattro giorni zoologi ed ecologi hanno tenuto insieme seminari su progetti in corso; la visita è stata l'occasione per un confronto su future collaborazioni e possibilità di scambi ed esperienze all'estero per docenti e studenti.

    Argomento
    Vita da UPO

    Data di pubblicazione 12 Giugno 2024

    Visita delegazione Catalunya