Logo UPO, Università del Piemonte Orientale
Main content
Argomento
Open Campus

L'aula magna del Campus Perrone di Novara ha accolto Il teologo Enzo Bianchi, in dialogo con Michele Mastroianni

Venerdì 7 giugno 2024, l’aula magna del Complesso Universitario Perrone a Novara, ha ospitato il teologo Enzo Bianchi con la conferenza “La Vecchiaia, tempo di vita”, nell'ambito della rassegna “Non solo di venerdì”. In dialogo con il biblista e fondatore della Comunità monastica di Bose, il direttore del DISUM Michele Mastroianni, organizzatore della rassegna.

Di Simone Sarasso

Data di pubblicazione

Enzo Bianchi e Michele Mastroianni
Enzo Bianchi e Michele Mastroianni

credits © UPO

Venerdì 7 giugno 2024, l’aula magna del Complesso Universitario Perrone, a Novara (Via Perrone, 18), ha ospitato, nell'ambito della rassegna “Non solo di venerdì”, promossa dal Dipartimento di Studi umanistici UPO, il teologo Enzo Bianchi, con la conferenza “La Vecchiaia, tempo di vita”. In dialogo con il biblista e fondatore della Comunità monastica di Bose a Magnano (BI), della quale è stato priore fino al gennaio 2017, il direttore del DISUM Michele Mastroianni.

Bianchi ha affrontato il tema dell'ascolto del corpo, ricordando gli studi del professor Alfred Tomatis, celebre otorinolaringoiatra che dedicò la propria vita allo studio degli stretti legami tra voce, cervello e orecchio. Tra citazioni dal De senectute di Cicerone e accorate condivisioni coi numerosi ascoltatori in sala - «Non occorre aggiungere giorni alla vita, ma vita ai giorni» - Bianchi ha ricordato la propria infanzia e il più prezioso consiglio ricevuto dal padre: «Enzo, fai dei debiti, se devi. Ma gira il mondo e compra dei libri!».

Moltissimi gli argomenti toccati dal saggista, durante il vivace scambio con il professor Mastroianni: la solitudine e l'isolamento della "generazione social" e la necessità di accordare maggiore fiducia e libertà di osare alle ragazze e ai ragazzi. Gli scambi sul tema con gli studiosi e amici Galimberti e Recalcati, le riflessioni della Chiesa contemporanea - Bianchi ha citato La Chiesa che manca del teologo Armando Matteo e La messa è sbiadita di Luca Diotallevi - riguardo al vertiginoso calo di partecipazione delle adolescenti e degli adolescenti alle funzioni («Meno dello 0,4% dei giovani, in Piemonte, va a messa. Le nostre chiese sono deserte»).

Mai polemico, ma costantemente costruttivo e accogliente, padre Bianchi ha concluso tra gli applausi del nutrito pubblico in sala ribadendo l'importanza della libertà di coscienza: «La libertà si esercita, non si chiede».

La conferenza ha concluso la seconda parte della rassegna “Non solo di venerdì” che ha visto come protagonisti, rispettivamente nei mesi di marzo e maggio 2024, il professore di Scienza Politica dell’Università Statale di Milano Maurizio Ferrera ("Ideologia conflitti e solidarietà nella Unione Europea") e la professoressa di Lingua e Letteratura greca dell’Università IUAV di Venezia Monica Centanni ("Antigone: la tragedia, politica e impolitica, della libertà").

Fotogallery
Enzo Bianchi e Michele MastroianniEnzo Bianchi e Michele MastroianniIl nutrito pubblico in sala

    Ultima modifica 12 Giugno 2024

    Leggi anche

    Corso di Gestione ambientale e sviluppo sostenibile: a Vercelli, le prime quattro lauree

    Giovedì 18 luglio, il Dipartimento per lo sviluppo sostenibile e la transizione ecologica di Vercelli ha proclamato i primi laureati del corso di Gestione ambientale e sviluppo sostenibile, un percorso interdisciplinare che i quattro candidati hanno portato a termine con successo di fronte ad una Commissione pienamente soddisfatta.

    Argomento
    Open Campus

    Data di pubblicazione 23 Luglio 2024

    prime quattro lauree GASS: proclamati Serena Masserano, Valeria Pino, Paola Rossi e Matteo Sassone

    Festival Internazionale di Poesia Civile Città di Vercelli: al via l'edizione 2024

    Si rinnova l'iniziativa tra l'Associazione Culturale "Il Ponte" e l'Università del Piemonte Orientale sulla poesia internazionale. Possono partecipare studentesse e studenti dell’UPO e delle Università dell’Aquila, di Bari, di Milano, di Modena e Reggio Emilia, di Pavia, di Roma Sapienza, di Torino, di Verona, di Ca' Foscari Venezia, Stranieri di Siena e dell’Université de Savoie Mont-Blanc.

    Argomento
    Open Campus

    Data di pubblicazione 12 Luglio 2024

    Poesia civile

    Studiare Medicina e Chirurgia all’UPO funziona. Nei dati ANVUR laureate e laureati soddisfatti che si distinguono nell’ingresso alle scuole di specializzazione

    L’Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario ha esaminato i dati nazionali degli ultimi dieci anni accademici. UPO laurea ottimi medici, soddisfatti del loro percorso e pronti a fare ingresso nel Sistema Sanitario Nazionale. Il Focus è stato presentato il 20 giugno 2024 a Roma presso la Camera dei Deputati.

    Argomento
    Open Campus

    Data di pubblicazione 10 Luglio 2024

    Presentato a Roma il focus ANVUR sugli studi di Medicina in Italia

    Start Cup Piemonte Valle d’Aosta 2024: aperta la Fase 2

    Organizzata nell’ambito del Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI), la competizione Start Cup Piemonte Valle d'Aosta costituisce un’opportunità unica per trasformare studi e ricerche in progetti d’impresa, indipendentemente dallo stadio di sviluppo, ed entrare nel network degli incubatori di imprese innovative.

    Argomento
    Open Campus

    Data di pubblicazione 03 Luglio 2024

    Start Cup Piemonte Valle d’Aosta